Al Cubo Cine Festival vincono, tra gli altri, Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino

Written by on 20. Dicembre 2019

Da oggi al 22 dicembre torna il CUBO FESTIVAL che rende omaggio al Cinema e l’audiovisivo con il CUBO CINE FESTIVAL E IL CUBO CINE AWARD. Nel bellissimo centro storico di Ronciglione si svolgerà l’organizzazione del festival realizzata dall’Associazione A.R.C.A. In questi giorni il Cubo Cine Festival propone ai numerosi e sempre crescenti spettatori i film usciti nell’anno in corso e i grandi capolavori del passato. Proiezioni, conferenze, dibattiti e corsi gratuiti. Oltre al cinema il festival omaggia l’audiovisivo e tutto quello che ruota intorno.

Quest’anno i vincitori del Cubo Cine Award sono: Miglior Film e Miglior Regia a Marco Bellocchio per “Il Traditore” e Pierfrancesco Favino come Miglior Attore, Miglior Opera Prima a Manfredi Lucibello per “Tutte le mie notti”, Miglior Produzione ai Manetti Bros. per “Tutte le mie notti”, Miglior Sceneggiatura a Carlo Sironi e Miglior Attore emergente a Claudio Segaluscio per “Sole”,  Miglior documentario a Stefano Liberti e Enrico Parenti per “Soyalism”, Miglior Thriller a Dario Germani e Migliori Effetti Speciali a Sergio Stivaletti per il film “Lettera H”. Infine, i due premi alla carriera, quest’anno vanno a Claudio Fragasso e Sergio D’Ofizi.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Current track
Title
Artist